Arresti domiciliari per primario di Como

'Domiciliari' per Angelo Rumi, 57 anni, il primario di Chirurgia dell'ospedale di Como arrestato per omicidio colposo e falso. L'arresto era stato disposto nell'ambito dell'inchiesta sulle morti sospette di pazienti sottoposti ad interventi chirurgici. La concessione degli arresti domiciliari era subordinata alla sospensione di Rumi dal suo incarico all'ospedale di Como. Sospensione che era stata annunciata dallo stesso medico durante l'interrogatorio di giovedi'.