LA SICILIA 8 aprile 2003

Tornano gli alieni. "Taken" a Taormina

Taormina. Un film di fantascienza della durata di 15 ore prodotto da Steven Spielberg e ispirato al suo mitico capolavoro "Incontri ravvicinati del terzo tipo" costituirà uno degli eventi più attesi del Taormina BNL FilmFest 2003, diretto da Felice Laudadio. Suddiviso in dieci capitoli di 90 minuti ciascuno diretti da dieci diversi registi scelti da Spielberg fra i più promettenti talenti della sua factory, Taken - questo il titolo della produzione DreamWorks - verrà presentato a mezzanotte, dal 7 al 14 giugno, sull'immenso schermo, fra i più grandi d'Europa, del Teatro Greco di Taormina. "Taken" si svolge nell'arco di cinque decenni e quattro generazioni, e racconta l'epopea di tre famiglie: i Keys, i Crawford e i Clarke. Russell Keys, veterano della Seconda Guerra mondiale, è tormentato dall'incubo del suo sequestro da parte degli alieni avvenuto durante il conflitto; un terribile incidente trasforma l'ambizioso capitano Owen Crawford dell'Air Force in un malvagio cospiratore; l'infelice Sally Clarke viene messa incinta da un alieno innamorato di lei. Con il passare dei decenni gli eredi di ciascuno di loro continueranno ad essere colpiti dalle macchinazioni degli alieni che culmineranno nella nascita di Allie Keys. E Allie è il prodotto finale degli esperimenti degli alieni e detiene la chiave del loro futuro Il personaggio di Allie è interpretato da una stupefacente attrice-bambina, Dakota Fanning, già co-protagonista con Sean Penn e Michelle Pfeiffer in "Mi chiamo Sam" di Jessie Nelson e che si accinge ora a girare accanto a Denzel Washington e Christopher Walken in Man of Fire di Tony Scott. Omuncoli venuti dallo spazio, UFO, amori teneri o tempestosi, dischi volanti e strepitosi effetti speciali digitali, personalmente supervisionati da Steven Spielberg, costituiscono il collante di questo evento."Sono sempre stato un appassionato di fantascienza - dichiara Spielberg, attualmente impegnato nella preparazione del suo nuovo film -. Credo che il pubblico si appassionerà alla storia dei rapimenti da parte degli alieni che Taken racconta lungo un arco di tempo che va dal 1947 ai giorni nostri giacchè i personaggi sono molto avvincenti nel loro evolversi e nel loro invecchiare dinanzi ai nostri occhi ma anche nel dar vita a bambini speciali, molto speciali, che hanno una ben precisa ragion d'essere nella nostra storia".