5 febbraio 2003: Flash di satellite Iridium a Milano

La segnalazione di un utente di Milano ci consente di parlare ancora una volta di un fenomeno affascinante e tutto sommato ancora poco conosciuto: i flash dei satelliti Iridium, che dal 1998 raccoglie l'attenzione di astrofili e ufologi: "Spett. Ufoitalia, mi chiamo L.V. e abito a Milano in zona Porta Ticinese. Il giorno 5 Febbraio alle ore 6,30 all'incirca, mi trovavo in V.le Famagosta all' altezza del numero 18. Ero sceso in strada per cambiare posteggio alla mia auto, in quanto la sera prima ero stato costretto ad abbandonarla sul marciapiede principale del viale; immaginando che avrebbe dato disturbo ai pedoni, ero uscito di casa, per l'appunto, di buon ora, per trovare un posteggio più adatto in grado di non arrecare disturbo ad alcun pedone. Bene, erano circa le 6,30 quando stavo per entrare in auto e qualcosa di molto luminoso, di colore chiaro biancastro, attirava la mia curiosità. Era abbastanza grande, il doppio se non addirittura il triplo di quelle stelle che attualmente si vedono al mattino prima dell' alba (forse Venere o dico una stupidata?). Questa luce si muoveva con moto rettilineo e percorreva una triettoria ortogonale rispetto al viale. Erano passati pochi secondi da quando mi ero accorto di questa luce, quando essa cominciò a rimpicciolire velocemente, come se si allontanasse velocemente, sino a scomparire dalla mia vista. Il tutto sarà durato all'incirca una decina di secondi, forse quindici, ma quella luce era troppo grande per essere una stella, anche se aveva lo stesso colore.

Continua su
http://www.ufoitalia.net e http://www.robertomalini.com