National Geographic, prima copertina sexy

Di Margherita Campaniolo

Una splendida ragazza, coperta da un minuscolo bikini, immersa nell'acqua trasparente delle Hawaii. Il serioso "National Geographic", noto per le sue splendide fotografie di paesaggi esotici e civiltà dimenticate, ha deciso di stupire i suoi lettori pubblicando un numero speciale dedicato alla "Storia dei Costumi da Bagno". La copertina della rivista, anche se non paragonabile a quelle di "Playboy", è decisamente una svolta per la immagine del "National Geographic": la ragazza è coperta solo da due minuscole conchiglie marine.