VAMPIRI NELLA MENTE

Fantasmi, vampiri, lupi mannari e qualsiasi altra fonte immaginaria di paura "nascono" in una piccola struttura del cervello simmetrica e a forma di mandorla: l'amigdala. Solo due anni fa la parte destra di questa struttura era stata individuata come la zona del cervello in cui vengono elaborate le paure basate su esperienze realmente vissute. Adesso si è scoperto che la parte sinistra dell'amigdala è la culla delle paure nate sulla base di racconti e scatenate dall'immaginazione. L'amigdala è quindi la parte del cervello in cui vengono elaborate tutte le paure, sia quelle che hanno una base realistica (come la paura dei cani che può nascere in chi è stato morso da un cane), sia le paure che non si basano su alcuna esperienza diretta, ma che si sono apprese sulla base di un racconto.