http://ilmessaggero.caltanet.it/hermes/20030209/01_NAZIONALE/ESTERI/E.htm
Trovato in Texas
Shuttle, un pezzo d'ala forse chiarirà il disastro


WASHINGTON - La Nasa ha ritrovato un "significativo" pezzo proveniente da una delle due ali dello Shuttle Columbia disintegratosi al momento del rientro. Nella sciagura sono periti i sette astronauti dell'equipaggio.
Il frammento, lungo una sessantina di centimetri, comprende una porzione del bordo esterno dove si trovano le piastrelle dello scudo termico resistenti al calore, la cui rottura potrebbe essere stata fra le cause della tragedia del primo febbraio.
Al momento non è stato determinato se si tratti di un pezzo dell'ala sinistra, quella dove sembra si siano manifestati i primi problemi che avrebbero causato l'incidente. Tuttavia, secondo il "New York Times" non sarà difficile individuare da quale ala provenga il pezzo, ritrovato nall'area di Fort Worth, in Texas.
Lungo il bordo si trovano ancora resti delle piastrelle, ciascuna delle quali viene marcata con un codice specifico. "Se fosse l'ala sinistra, penso sarebbe anche più importante. Certamente noi siamo più interessati all'ala sinistra", ha commentato Ron Dittemore, manager del programma dello Shuttle, al centro spaziale di Houston. L'impressione è che il ritrovamento di questa parte dell'ala dello Shuttle potrebbe aiutare molto i tecnici della Nasa che stanno cercando di scoprire le cause che hanno provocato il disastro.