TERREMOTO: ALGERIA; IL CORDOGLIO DEL PAPA, LA SOLIDARIETA' DI CIAMPI

CITTA' DEL VATICANO - Telegramma di cordoglio del Papa per le vittime del terremoto in Algeria. Nel messaggio in francese inviato dal segretario di Stato, card. Angelo Sodano, al nunzio apostolico in Algeria, e' detto che il papa ha pregato per le vittime e ha espresso la sua solidarieta' alle autorita' civili e ai familiari di chi e' stato colpito dal sisma che ha sconvolto la regione di Algeri. Il pensiero del papa e' andato anche ai ''feriti, ai soccorritori e a tutte le famiglie toccare da questo dramma''.

LA SOLIDARIETA' DEL PRESIDENTE CIAMPI

SALISBURGO - Il cordoglio e la partecipazione al dolore del popolo algerino per la tragedia che si e' abbattuta con il terremoto di Boumerdes sono stati espressi dal presidente della repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, al presidente algerino Abdelaziz Bouteflika in un messaggio nel quale si assicura che la protezione Civile italiana e' gia' mobilitata per contribuire ai soccorso. Il messaggio e' stato inviato da Salisburgo dove Ciampi sta partecipando al vertice dei capi di Stato dell' Europa Centrale. ''La notizia del violento terremoto che ha colpito Boumerdes, causando ingenti danni materiali e la perdita di tante vite umane - scrive Ciampi a Bouteflika - mi ha profondamente addolorato. In questa tragica circostanza l' Italia, unita da legami di amicizia e collaborazione al Suo Paese si sente particolarmente vicina all' Algeria''. ''Nel quadro di tale solidarieta', la Protezione Civile italiana e' gia' mobilitata per offrire assistenza laddove necessario. desidero farLe pervenire, a nome del popolo italiano e mio personale, sentimenti di profondo cordoglio e di partecipazione al dolore del popolo algerino. La prego di vorsene fare interprete presso le famiglie delle vittime''.