UNABOMBER - Il rapporto

IL DNA I carabinieri del Ris hanno individuato il Dna di Unabomber analizzando un pezzetto di nastro adesivo nero trovato il 31 ottobre 2000 in una confezione di uova al supermercato Continente di Portogruaro
SCAGIONATI
Il codice genetico ha scagionato tutte le persone finite nella lista dei sospettati: a nessuno di loro infatti appartiene il Dna attribuito a Unabomber
GLI ORDIGNI
Tutti gli ordigni che hanno terrorizzato il Nordest d'Italia contenevano una miscela di diserbanti confezionata artigianalmente
LE ANALOGIE
I congegni esplosivi contenuti nei tubi abbandonati all'aperto sono perfettamente uguali a quelli inseriti nelle confezioni lasciate sugli scaffali dei negozi. Tecnica e materiali sono i medesimi
LE DIFFERENZE
Sono le dimensioni: i dispositivi infilati nel vasetto di maionese e nelle bolle di sapone erano miniaturizzati

http://www.corriere.it/edicola/index.jsp?path=INTERNI&doc=TRIAaa

A cura di Margherita Campaniolo.