Sui monitor di Telespazio guarderemo Marte

AVEZZANO - Apparirà sugli schermi di Telespazio del Fucino l'immagine di Marte e delle possibili "sorgenti" di acqua che i satelliti "spia" controllati dal centro spaziale nel cuore della Marsica andranno a cercare sul pianeta rosso. E' questo l'aspetto più rilevante del programma che l'Agenzia Spaziale Italiana-ASI ha firmato con Alenia Spazio (Gruppo Finmeccanica). La missione su Marte verrà lanciata nell'agosto del 2005 ed avrà lo scopo di individuare i siti per i futuri atterraggi e proseguire il programma di ricerca dell'acqua su Marte. E toccherà proprio ai tecnici super esperti della stazione satellitare marsicana seguire passo passo, o meglio orbita dopo orbita, i sofisticati congegni che permetteranno, forse, tra qualche anno di svelare uno dei più intriganti interrogativi che da sempre tiene sulla corda scienziati ed astronomi. Ma il contratto (da 220 milioni di euro) prevede anche la realizzazione della "costellazione satellitare", cioè il lancio di 4 satelliti radar. Il presidente dell'Alenia Spazio, Giorgio Zappa, ha spiegato che una quota di circa il 35 per cento del progetto sarà appunto affidata a Telespazio, la società recentemente entrata nella galassia Finmeccanica. "Le nostre commesse - ha spiegato l'amministratore delegato Enrico Saggese - sono di circa 230 milioni di euro. Noi svolgeremo due attività: il controllo della costellazione e del lancio e la gestione dei due centri di controllo dati (Credo) uno civile e uno militare".


Fonte:
http://ilmessaggero.caltanet.it ; chucara2000


=====
Carmelo Scuderi
----------------------------------------------------
Redazione informiamo.com:
http://www.informiamo.com
Blog giornalistico:
http://informiamo.splinder.it
Contattaci:
redazione@informiamo.com
sms line: +393471128287