Mafia: carabinieri sulle tracce della Nativita'di Caravaggio

di Margherita Campaniolo

Il mistero della Nativita'del Caravaggio rubata a Palermo la notte tra il 17 e il 18 ottobre del '69 si nasconde nel silenzio del boss Gerlando Alberti. La tela, valutata 200 miliardi di vecchie lire, fu consegnata ad Alberti un mese dopo il furto, e sotterrata in una cassa di ferro insieme a droga e denaro. La cassa venne poi dissotterrata e affidata ad un uomo di fiducia del boss.I carabinieri hanno ricostruito l'intera vicenda, e il recupero dell'opera potrebbe essere imminente.