SKULL AND BONES

Dall'Ansa del 18-4-01: "Uno studente incappucciato imita un accento texano: ''Ti uccidero' come ho ucciso Al Gore''. Un altro mima le violenze sessuali di cui fu vittima l'haitiano Abner Louima in un commissariato di New York: ''Levami lo sturalavandini dal sedere''. I rituali segreti dell'associazione studentesca Skull and Bones sono stati rivelati oggi grazie all'iniziativa di un reporter del 'New York Observer'. Munito di occhiali e videocamera high tech per vedere meglio nel buio Ron Rosenbaum del settimanale newyorchese e' riuscito a spiare dentro la 'Tomba', il locale dove i 'Teschi e Tibie' della prestigiosa universita' americana accolgono i nuovi adepti. Ha visto cosi' coi suoi occhi le cerimonie attraverso i quali sono passati tutti i neo-adepti della setta che ha avuto tra i suoi membri due presidenti, parecchi segretari di Stato, alcuni giudici della Corte Superma e una decina di senatori. Skull and Bones non e' una tipica associazione studentesca: ''I suoi riti di iniziazione - testimonia Rosenbaum - sono piu' segreti e piu' significativi in termini di vero potere di quelli di Cosa Nostra''. Teschi e Tibie di Yale e' un incubatore della classe dirigente Usa. La cerimonia nella 'Tomba' ha cementato legami tra diplomatici, baroni dei mass media, banchieri e agenti segreti in un rapporto destinato a durare per tutta la vita e attraverso le generazioni. Due presidenti Usa hanno baciato il teschio insanguinato come richiesto agli iniziati di Skull and Bones: sono il George Bush della guerra del Golfo e il suo primogenito e successore alla Casa Bianca George W. Bush. La missione impossibile del 'New York Observer' si e' svolta qualche giorno fa, la notte di sabato santo. Solo 15 studenti tra i 1300 di ogni classe di Yale sono ammessi alla cripta della cerimonia. Rosenbaum ha riportato le scene di cui e' stato testimone nel suo articolo sull''Observer'. Un incappucciato chiamato 'Zio Toby', dai personaggi del romanzo di Laurence Stern 'Tristam Shandy', implora un altro iniziato per spaventare i neofiti: ''Levami lo sturavandini dal sedere''. Un altro prosegue imitando con aria solenne George W. Bush: ''Te lo mettero' in quel posto come l'ho messo ad Al Gore. Ti uccidero' come ho ucciso Al Gore''. Silenzio. Poi un'altra voce grida: ''Aiuto, il diavolo''. Si apre una porta e si sentono voci di donne: ''Neofiti, scappate''. Le donne sono state ammesse a 'Skull and Bones' alla fine degli anni ottanta. Figure incappucciate corrono nel buio. Comincia a quel punto il vero e proprio rituale: i neofiti devono entrare in una bara e ''morire al mondo barbarico'' per rinascere come membri dell'''Ordine''. Un iniziato in costume da Satana li porta quindi sotto una tenda da cui riemergono con un femore in mano. Devono poi baciare un teschio e partecipare alla cerimonia del 'taglio della gola' di una donna discinta e coperta di sangue".