Tribù asiatiche a spasso per l'America

C'è chi ha scritto che il continente americano, in epoche remote, è stato colonizzato dagli Atlantidi o, addirittura, da extraterrestri. Perché non da italici, sicani o villanoviani? Comunque sia, secondo le scoperte archeologiche più recenti, l'America risulta abitata da almeno trentamila anni, probabilmente, da tribù asiatiche giunte attraverso lo stretto di Bering. Ma è a partire dal terzo millennio a. C. che si hanno testimonianze di civilizzazioni via via culturalmente e politicamente strutturate, se non simili, almeno equivalenti, a quelle egizio-mesopotamiche. Mette bene in rilievo la loro evoluzione una rassegna di nove musei francesi e altrettanti degli Usa (French regional & American museums exchange). Attraverso 180 reperti, si ha una visione delle culture fiorite sull'intero continente, dalle regioni artiche a quelle andine, tra il 2500 a. C. e l'arrivo degli europei nel XVI secolo. Quelle maya, atzeca e inca, famose per la loro architettura monumentale, fanno la parte del leone, anzi del giaguaro, animale feticcio religioso e iconografico di quasi tutta l'area centro-meridionale. Più interessante scoprire culture meno note, come gli anasazi o gli hopi degli Stati Uniti, le cui ceramiche antropomorfiche presentano uno stupendo geometrismo "precisionista" che l'arte americana fino a Hopper sembra avere ereditato. Meravigliano le statuette di personaggi e i recipienti zoomorfi del Perù prima degli inca. Da segnalare ancora i danzatori in costume (che ricordano, in piccolo, quello nostro di Capestrano) e un superbo vaso in forma di dio-felino di provenienza costaricana. Difficile enumerare tutte le culture succedutesi in un immenso continente dove si parlavano duemila lingue, ma dove regnava universale e sovrana una triade religioso-alimentare (maïs, fagiolo, zucchina). L'abilità tecnica e artistica nella lavorazione di argilla, oro e giada, sono il segno d'un fondo ancestrale unico, raffinato e feroce, "umano troppo umano", tanto da sembrare a volte disumano e tragicamente divino.


Simboli sacri: quattromila anni d'arte delle Americhe, Musée des Beaux-arts, Lione, sino
al 28 aprile. Tel. 0033/472101740

Andrea Genovese


Fonte:
http://www.corriere.it - http://it.groups.yahoo.com/group/chucara2000


=====
Carmelo Scuderi
----------------------------------------------------
Redazione informiamo.com:
http://www.informiamo.com
Blog giornalistico:
http://informiamo.splinder.it
Contattaci:
redazione@informiamo.com
sms line: +393471128287
----------------------------------------------------