Afghanistan: riappare Omar, chiama a guerra santa contro Usa

Di Margherita Campaniolo

Un messaggio attribuito al leader supremo dei taleban, il mullah Omar, chiama gli afghani alla guerra santa contro gli Usa e contro il governo di Karzai. 'Disertate tutti gli uffici, i ministeri, le province in modo che si distingua tra un musulmano e un crociato (antitaleban, ndr)', recita il comunicato con impresso il nome di Omar in cima alla pagina ma non firmato, che e' stato diffuso dalla Afghan Islamic Press. Il mullah Omar si e' reso introvabile dopo la sua cacciata dal potere alla fine del 2001.