Sars: primo caso sospetto in Cambogia

Posto in isolamento un ragazzo di 16 anni tornato di recente dalla Cina, dove studiava. Si potrebbe trattare del primo caso di Sars in Cambogia. Lo ha annunciato oggi l'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms).Il ragazzo e' stato bloccato dal personale sanitario che effettuava controlli quando ha cominciato a tossire, ieri, all'aeroporto internazionale di Phnom Penh, ed e' stato posto in isolamento all'ospedale Calmette della capitale.