DISPOSITIVI FREE-ENERGY

Di Luigi Morelli

L'articolo relativo al MEG apparso su NotizieUfo.com sembrerebbe utilizzare l'effetto Meissner tipico dei superconduttori; in cui un materiale superconduttivo di tipo b (magari un composto di ittrio, bario, niobio ed ossigeno) portato a temperature inferiori a 90 K si produce spontaneamente l'accoppiamento di elettroni di spin opposto; tale meccanismo, osservato nella prospettiva della elettrodinamica quantistica, produce una "corrente senza differenza di potenziale", o equivalentemente energia elettrica a resistenza zero.
Pur restando vero che il flusso elettronico (e pertanto la corrente elettrica) resta costante all'interno del superconduttore, occorre ricordare che l'energia necessaria per mantenere il superconduttore a - 180C e' sicuramente maggiore (allo stato attuale delle conoscenze) dell'energia prodotta, come giustamente espresso dal Secondo Teorema della Termodinamica, e senza ricorrere a scomodi sbilanciamenti nella quarta dimensione (in realta' parlare di dominio del Tempo quando si disserta di frequenze e potenze significa semplicemente ricorrere ad una FFT, trasformazione molto poco esoterica, per quanto molto utile ed importante).

Luigi Morelli